18 Marzo 2024

Un reciproco e continuo scambio di know-how sono alla base della collaborazione strategica tra Consip S.p.A. e Sogei S.p.A. – entrambe partecipate al 100% dal Ministero dell’Economia e delle Finanze – che si rafforza anche sul versante della cybersecurity e dell’intelligenza artificiale, mettendo a fattor comune le rispettive competenze per offrire ad Istituzioni e Pubblica Amministrazione soluzioni e strumenti tecnologicamente sempre più disruptive ed efficaci.

Un dialogo tra Partecipate di Stato che diventa ancor più rilevante alla luce delle risorse – circa 10 miliardi di euro – destinate dal Pnrr alla “Digitalizzazione, innovazione e sicurezza nella PA” per finanziare progetti che riguardano la migrazione al cloud, l’interoperabilità e lo scambio dati, la digitalizzazione dei servizi ai cittadini e dei processi della PA, il rafforzamento della sicurezza informatica e le nuove iniziative di Intelligenza Artificiale (AI).

Consip S.p.A. – attraverso la più grande piattaforma nazionale per il procurement digitale – fa incontrare ogni anno oltre 180.000 imprese e 14.000 amministrazioni, per negoziare un valore di spesa pubblica che nel 2023 è stato di oltre 27 miliardi di euro (1,7% di PIL) – con un focus dedicato alla sicurezza informatica e alle soluzioni ICT emergenti. Sogei S.p.A. – centro di competenza tecnologica e digitale dell’Amministrazione Economico-Finanziaria (MEF) – dedica una attenzione particolare alla cybersecurity e alla sicurezza delle comunicazioni e delle informazioni, sviluppando soluzioni ad alto tasso di innovazione.

L’intesa tra Consip e Sogei è, quindi, un elemento fondamentale per lo sviluppo e la diffusione della sicurezza informatica nella P.A. e la crescita digitale dell’intero Paese, una sinergia di valore, testimoniata dal recente incontro, presso la sede di Sogei, tra gli Amministratori Delegati delle due società, Cristiano Cannarsa (Sogei) e Marco Mizzau (Consip).