In merito alla tempestività dei pagamenti si rappresenta che per gli acquisti di beni, forniture e servizi la Consip Spa si attiene al disposto del D.lgs. n° 192 del 9 novembre 2012 e successive integrazioni.

L’indicatore della tempestività dei pagamenti, introdotto dal DPCM del 22 settembre 2014, è calcolato secondo quanto previsto dal succitato decreto il quale, all’art. 9, stabilisce che esso è rappresentato dalla “somma, per ciascuna fattura emessa a titolo corrispettivo di una transazione commerciale, dei giorni effettivi intercorrenti tra la data di scadenza della fattura o richiesta equivalente di pagamento e la data di pagamento ai fornitori moltiplicata per l'importo dovuto, rapportata alla somma degli importi pagati nel periodo di riferimento”.

 

I trimestre 2017
Dato aggiornato al 31/03/2017
II trimestre 2017
Dato aggiornato al 30/06/2017
III trimestre 2017
Dato aggiornato al 30/09/2017
IV trimestre 2017
Indicatore annuale
Anno 2017
0,43  0,27 0,29 - -

 

I trimestre 2016
Dato aggiornato al 31/03/2016
II trimestre 2016
Dato aggiornato al 30/06/2016
III trimestre 2016
Dato aggiornato al 30/09/2016
IV trimestre 2016
Dato aggiornato al 31/12/2016
Indicatore annuale
Anno 2016
1,32  0,61 0,50 0,32 0,32

 

I trimestre 2015
Dato aggiornato al 31/03/2015
II trimestre 2015
Dato aggiornato al 30/06/2015
III trimestre 2015
Dato aggiornato al 30/09/2015
IV trimestre 2015
Dato aggiornato al 31/12/2015
1,03  1,00  1,35 1,17

 

 

Pagina aggiornata il 10/10/2017