Vai al contenuto della pagina Vai al menù principale Vai al menù secondario Vai al menù secondo livello

Scheda comunicato

Dettaglio scheda comunicato

Titolo comunicato

Incontro Anci-Consip: dialogo costante per maggiore efficienza e trasparenza

Tipologia

Altri comunicati

Data di pubblicazione

24/11/16


Testo completo

Si è svolto oggi, nella sede dell’Anci a Roma, un incontro tra l’amministratore delegato di Consip, Luigi Marroni ed il presidente dell’Anci, Antonio Decaro.

Marroni e Decaro hanno avuto un confronto positivo e propositivo sulle diverse modalità di collaborazione possibili o da implementare, per rendere sempre più operativi, flessibili ed efficienti gli strumenti a disposizione degli enti locali per l’acquisto di beni e servizi, soprattutto a fronte delle nuove disposizioni del Codice Appalti e degli obblighi di aggregazione e razionalizzazione degli acquisti.

Proprio alla luce delle norme che vietano ai Comuni non capoluogo di svolgere autonomamente le funzioni di stazione appaltante - imponendo di conseguenza processi di riorganizzazione e aggregazione - una delle principali direttrici sulle quali potrà muoversi la collaborazione tra Anci e Consip, secondo quanto emerso dall’incontro, sarà quella della promozione di attività di formazione e assistenza, soprattutto ai Comuni di piccole e medie dimensioni. La formazione, in particolare, sarebbe finalizzata a velocizzare le procedure di acquisto di beni e servizi, attraverso l’uso consapevole degli strumenti del Programma di razionalizzazione degli acquisti della Pubblica amministrazione (convenzioni, Mercato elettronico della pubblica amministrazione, Accordo quadro, Sistema Sistema dinamico d’acquisto).

L’incontro è stato inoltre occasione per pensare a protocolli d’intesa e convenzioni tra Consip e città metropolitane che, attraverso l’individuazione su area vasta del fabbisogno di determinati beni e servizi, consentano di unire alla velocità e alla trasparenza anche importanti risparmi di spesa.

Il lavoro di collaborazione tra Anci e Consip proseguirà nelle prossime settimane, proprio a partire dall’accordo su questi presupposti.