Vai al contenuto della pagina Vai al menù principale Vai al menù secondario Vai al menù secondo livello

Scheda Eventi

Dettaglio scheda notizia

Titolo news

Le motivazioni dei vincitori del Premio MEPA 2010

Data di pubblicazione

01/10/10


Testo completo

Amministrazioni Centrali – registrati ante luglio 2007
Vincitore: Università degli Studi Federico II, Napoli - P.O. Maria Luigia Liguori
Motivazione: La relazione descrive come l’Ateneo sia riuscito ad azionare efficacemente le leve per una sostanziale ottimizzazione dei processi d’acquisto mediante un approccio strategico di medio periodo (sviluppato nel triennio 2006-08).
Attraverso un forte committment nell’utilizzo degli strumenti di e-procurement, percorsi mirati di formazione e crescita professionale delle risorse umane, e non ultimo un utilizzo sistematico del MEPA (testimoniato anche da un transato raddoppiato rispetto all’anno precedente), l’Ateneo ha “prodotto e orientato l’innovazione organizzativa e tecnologica” della propria struttura approvvigionamenti.

Amministrazioni Centrali – registrati ante luglio 2007
Menzione Speciale: 232° Reggimento Trasmissioni (Avellino) – P.O. Armando Sullo
Motivazione: La relazione ha evidenziato la continuità d’azione rispetto a quanto già realizzato negli scorsi anni, mettendo in luce ulteriori elementi di maturità organizzativa nell’approccio all’utilizzo del MEPA.
Maturità, peraltro, ben espressa dalle parole stesse del P.O. quando dice: “l’unione realizzata dal ‘sistema-caserma’ con il MEPA oltrepassa gli obblighi istituzionali sanciti dalle disposizioni del Ministero della Difesa e si concretizza nella realizzazione degli obiettivi del Tesoro, contestualmente ai fini istituzionali della forza armata”.

Amministrazioni Centrali – registrati post luglio 2007
Vincitore: Inail, Direzione Territoriale Sardegna – P.O. Michele Pintus
Motivazione: La Commissione ha inteso premiare l'implementazione, fatta a livello regionale, del Piano nazionale di Gestione INAIL. La Direzione ha, infatti, portato avanti un progetto di innovazione e razionalizzazione dei processi di acquisto che ha coinvolto diverse strutture organizzative sul territorio e che si è distinto come parte attiva nella sensibilizzazione dei fornitori locali all'abilitazione al MEPA e verso la proposizione di nuove categorie merceologiche da inserire a catalogo.

Amministrazioni Territoriali – registrati ante luglio 2007
Vincitore ex aequo: Azienda Ospedaliera S. Giovanni Addolorata – P.O. Sandra Bidetti
Motivazione:  La Commissione ha ritenuto di premiare la solida esperienza d'acquisto maturata sul MEPA, la sistematica spinta all’integrazione dello strumento nelle prassi aziendali e l'azione di sensibilizzazione realizzata verso le PMI locali ai fini della loro partecipazione attiva al MEPA.

Vincitore ex aequo: Comune di Trapani – P.O.  Salvatore Bonafede
Motivazione:  La Commissione ha inteso premiare la consolidata esperienza maturata sul MEPA e la centralità ad esso riconosciuta, non solo nelle attuali procedure di acquisto ma anche nell’ambito della loro ri-progettazione operativa e funzionale ai fini di una sempre più economica, efficiente e trasparente azione amministrativa.

Amministrazioni Territoriali – registrati post luglio 2007
Vincitore: Comune di Roma – P.O. Carolina Cirillo
Motivazione: La Commissione ha valutato positivamente i significativi risultati di un ampio progetto di innovazione, riorganizzazione e ottimizzazione dei processi d'acquisto, realizzato anche facendo leva sul MEPA, quale elemento strategico completamente integrato nel Sistema Contabile e di Bilancio.

Imprese – medio/basso transato sul Mepa
Vincitore: Misco Italy Computers Supplier S.p.A.
Motivazione: La Commissione ha particolarmente apprezzato la relazione in quanto testimonia come un’azienda - con una gestione già strutturata e consapevole delle ricadute degli strumenti di e-procurement - abbia saputo portare “a bordo” il MEPA quale nuovo elemento di business, avviando una sistematica e attiva partecipazione allo stesso grazie a strutture e servizi dedicati.

Imprese – alto transato sul Mepa
Vincitore: Giannone Computers SAS
Motivazione: La Commissione ha apprezzato la capacità e la costanza dimostrate dall'azienda nello sviluppare considerevolmente la propria attività imprenditoriale - sia in termini di parco clienti sia in termini di fatturato - e nel partecipare attivamente al miglioramento dello strumento attraverso la puntuale e sistematica proposizione di aree di miglioramento e criticità da affrontare.

Sportelli in rete
Vincitore ex aequo: Confartigianato Palermo – Giovanni Rafti
Motivazione: La Commissione ha inteso premiare un’esperienza consolidata ed efficace nell'erogazione dei servizi di supporto al tessuto imprenditoriale siciliano e gli importanti e crescenti risultati ottenuti grazie alle azioni di formazione e di sensibilizzazione realizzate in maniera continuativa e sistematica. Molto significativo, inoltre, l’impegno assunto da Confartigianato Palermo nel promuovere l'iniziativa all'interno del sistema confederale e nel supportare l'attivazione di nuovi sportelli presso le altre strutture territoriali.

Vincitore ex aequo: Confcommercio Bari – Leonardo Volpicella
Motivazione: La Commissione ha ritenuto di premiare lo sportello per l'impegno quotidiano a supporto delle imprese, anche nelle fasi successive all'abilitazione, per le profonde sinergie attivate con altre strutture del territorio finalizzate alla più ampia diffusione del MEPA e degli strumenti ad esso collegati, in particolare la firma digitale.