Image

18 aprile 2019 - Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha pubblicato la nuova Rilevazione MEF/Istat sui risultati ottenuti attraverso gli strumenti di acquisto e negoziazione Consip. La Rilevazione, giunta nel 2018 alla XVI edizione, viene effettuata su un campione e con una metodologia definiti in collaborazione con l’Istat, che cura l’elaborazione dei dati. L’analisi è riferita agli acquisti effettuati nel 2017 da 1.330 amministrazioni centrali e locali, ed è stata realizzata su 23 categorie merceologiche, di cui 18 relative alle Convenzioni, 3 relative al Mercato elettronico della PA (Mepa) e 2 relative al Sistema Dinamico di Acquisto della PA (Sdapa).

I prezzi rilevati vengono messi a confronto con quelli mediamente pagati dalle pubbliche amministrazioni che acquistano direttamente senza utilizzare gli strumenti di e-procurement.

I risultati della Rilevazione evidenziano ancora una volta l'efficacia degli strumenti messi a disposizione delle pubbliche amministrazioni attraverso il Programma di razionalizzazione degli acquisti nella Pubblica Amministrazione gestito da Consip, che consentono di ottenere rilevanti risparmi di spesa.

Anche per l’edizione 2018  emerge che gli acquisti tramite Convenzione Consip sono più vantaggiosi degli acquisti effettuati direttamente dalle pubbliche amministrazioni. In particolare, i risultati più significativi riguardano la riduzione del prezzo d’acquisto fino al 63% per aghi e siringhe, fino al 57% per le stampanti e fino al 30% per la telefonia mobile.

Interessanti anche i risultati relativi al Mercato elettronico della PA, soprattutto nei casi di ricorso da parte dei responsabili degli acquisti pubblici alle richieste di offerta, che consentono di sfruttare le potenzialità della contrattazione con i fornitori.

Anche per il 2018 lo studio riporta i risultati della stima dei prezzi per sette categorie di derrate alimentari acquistabili attraverso il Sistema Dinamico di Acquisto della PA: si registrano significative riduzioni dei prezzi medi di acquisto per le sotto-categorie relative a dolci, confetture e marmellate (-20%), ai prodotti ortofrutticoli freschi (-18%) e ai prodotti lattiero caseari (-11%).

 

Consulta la Rilevazione MEF-ISTAT 2018

Consulta l'archivio con tutte le Rilevazioni MEF-ISTAT