Vai al contenuto della pagina Vai al menù principale Vai al menù secondario Vai al menù secondo livello

Codice Etico

46_7_diesse_codice_et

Consip è una società di diritto privato, ma opera nel mercato con una esclusiva funzione di "struttura di servizio" per la Pubblica Amministrazione e persegue finalità di interesse pubblico. Per questo motivo è tenuta al rispetto di determinate norme comportamentali che derivano da generali principi deontologici, nonché da apposite disposizioni giuridiche in tema di efficienza, efficacia, trasparenza ed imparzialità dell’azione amministrativa.

Nel perseguimento della sua missione, la società ha improntato la propria attività ai valori della lealtà, dell’imparzialità, della correttezza e della trasparenza. Proprio per questo l’azienda si è dotata, sin dal maggio 2001, di un Codice Deontologico rivolto a tutti coloro che agiscono, operano e collaborano a qualsiasi titolo con la Consip (dipendenti, consulenti, fornitori, Ministero dell'Economia e delle Finanze e terzi in genere) affinché adottino un comportamento conforme ai principi generali indicati e contenuti nel documento stesso.

Nella stessa ottica, l’Azienda ha rapidamente rinnovato la sua struttura organizzativa e funzionale con la creazione di un Organismo di Vigilanza, in base alla legge 231/2001, per far fronte ai rischi di reati contro la Pubblica Amministrazione.

Ad ulteriore garanzia della trasparenza e dell’imparzialità delle proprie attività, Consip ha inoltre stabilito alcuni punti cardine nell’espletamento dei propri compiti istituzionali adottando, tra gli altri, i regolamenti per l’accesso agli atti e ai documenti delle gare pubbliche.

DescrizioneDettagli
Codice etico (pdf - 106 kb) lente
 
DescrizioneDettagli
Statuto (pdf - 104 kb) lente