Il Programma per la razionalizzazione degli acquisti nella PA utilizza tecnologie ICT applicate ai processi di approvvigionamento delle pubbliche amministrazioni con lo scopo di:

  • razionalizzare la spesa delle amministrazioni, migliorando la qualità degli acquisti e riducendo i costi unitari
  • semplificare e rendere più rapide ed efficienti le procedure di approvvigionamento pubblico
  • garantire trasparenza e tracciabilità dei processi d’acquisto

 

Il Programma ha il suo strumento operativo nel portale www.acquistinretepa.it.

Dal 2010 Consip ha ricevuto la certificazione di qualità ISO 9001-2008 per "ideazione, progettazione, sviluppo, attivazione e gestione di iniziative per l'acquisizione di beni e servizi in qualità di centrale di committenza per le PA: Convenzioni, Mercato elettronico, Accordi quadro e Sistemi dinamici di acquisizione".

 

 

GLI STRUMENTI DI ACQUISTO

Nell’ambito del Programma sono stati progettati e avviati una serie di strumenti di acquisto, che Consip mette a disposizione delle pubbliche amministrazioni:

 

Gli strumenti di acquisto sono oggetto di obbligo/facoltà di utilizzo da parte delle PA, con diversi profili dipendenti dalla tipologia di amministrazione (centrale, regionale, territoriale, ente del servizio sanitario nazionale, scuola/università, organismo di diritto pubblico), di acquisto (sopra soglia comunitaria o sotto soglia comunitaria) e dalla categoria merceologica.

 

Documenti:

 

 

LE ALTRE INIZIATIVE DEL PROGRAMMA

Oltre a mettere a disposizione strumenti per gli acquisti delle pubbliche amministrazioni, Consip è impegnata anche: